Le migliori impostazioni per PC Hitman 3: impostazioni ottimizzate a 60 fps

Non dovrebbe sorprendere, con questa la terza voce della nuova trilogia, ma Hitman 3 è generalmente ottimizzato molto bene su PC. Essere intergenerazionali non ha influenzato affatto la versione PC, con tutti gli stessi aggiornamenti per Xbox Series X e PS5 presenti anche su PC.

Il launcher Hitman 3 ti dà la possibilità di modificare le impostazioni grafiche prima di iniziare il gioco vero e proprio, e Hitman 3 ha anche un benchmark giocabile, che è un ottimo modo per vedere come si comporta il gioco quando lo lanci tutto ciò che puoi. Le impostazioni, sia nel gioco che nel programma di avvio, non sono particolarmente estese e non è facile cambiare i preset, ma è un passo avanti rispetto a Hitman 2. Il tuo PC ha anche opzioni di ombreggiatura a velocità variabile, sfocatura del movimento e simulazione qualità. controparti della console. A differenza di alcuni recenti titoli tripla A, il menu delle impostazioni grafiche del gioco non fa un lavoro particolarmente buono nello spiegare cosa stai cambiando, ma è utile e ci sono alcune descrizioni.

La difficoltà principale nel testare un gioco come Hitman 3 è che per la stragrande maggioranza del gameplay ti intrufolerai, ma ci sono molti dettagli aggiuntivi ed effetti di particelle e tessuti che entrano in azione quando inizi a sparare. Ciò può ridurre notevolmente le prestazioni, ma è molto raro che tu possa incontrare situazioni come questa durante il gioco.

se sei ancora sul recinto dell’ultima uscita di 47, leggi di più a riguardo nella nostra recensione di Hitman 3 o acquista Hitman 3 qui. Abbiamo anche un elenco dei migliori giochi stealth su PC se vuoi scegliere un’alternativa.

Abbiamo armeggiato con tutte le impostazioni del PC di Hitman 3 utilizzando sia il benchmark che nel gioco per trovare le migliori opzioni grafiche per ottimizzare le migliori prestazioni senza sacrificare la qualità visiva.

Prima però, una parola sul nostro rig. A causa della pandemia globale in corso, stiamo ancora operando senza un test e uno stock di carte da sostituire. Quindi, abbiamo testato a casa con un 2080 Super, Ryzen 7 2700X, 16 GB di RAM e un display 1440p: Hitman 3 è installato anche su un SSD M.2. È da qualche parte al di sotto della fascia alta nel 2021, ma non è affatto una cattiva configurazione.

In questa configurazione, eseguendo il gioco a ultra, abbiamo una media tra 100 fps e 113 fps a seconda del livello. Con le impostazioni un po ‘ottimizzate, siamo stati in grado di raggiungere comodamente 120 fps a tutti i livelli. Vale la pena notare che quando siamo andati a girare Dartmoor, che è pieno di oggetti distruttibili, la media era più vicina a 90 fps con alcuni cali significativi fino a 30 fps quando si scattava con un’arma completamente automatica su uno scaffale.

LE MIGLIORI IMPOSTAZIONI PER PC DI HITMAN 3

Ecco le migliori impostazioni per PC di Hitman 3:

  • Livello di dettaglio: alto
  • Qualità della trama: alta
  • Filtro texture: x16
  • SSAO: medio
  • Qualità delle ombre: alta
  • Qualità del riflesso dello specchio: bassa
  • Qualità SSR: media
  • Ombreggiatura a velocità variabile: disattivata
  • Effetto movimento: disattivato
  • Qualità della simulazione: base

Se vuoi spremere quanti più fotogrammi possibile da Hitman 3 senza danneggiare la bellissima grafica, allora prova questi.

CONFRONTO ULTRA VS BASSO

Abbiamo anche incluso un rapido confronto tra le impostazioni ultra e basse, per mostrare alcune delle differenze chiave tra i due. Va notato che Hitman 3 sembra abbastanza buono anche con tutto in basso.

Come puoi vedere, un basso livello di dettaglio si traduce in molta meno vegetazione e fogliame nello scatto. Le superfici sono sciatte con molti meno dettagli e ombreggiature. Non c’è quasi nessun dettaglio nei riflessi: puoi quasi distinguere gli oggetti, ma questo è tutto. In primo piano puoi individuare un po ‘più di dettagli e texture sul mantello di 47, ma probabilmente è l’area con la minima differenza visiva tra i due. Gli altoparlanti a destra mostrano la differenza più netta tra i due in termini di illuminazione e dettaglio.

IMPOSTAZIONI CHIAVE

Impostare la qualità della simulazione alla base, secondo la mia esperienza, ha offerto il più semplice aumento delle prestazioni con il minimo impatto sulla fedeltà visiva. Ho ottenuto un aumento delle prestazioni dell’8% con questa impostazione impostata su base base, ed è davvero difficile notarlo nel gioco a meno che non inizi a scatenarti. Da quello che posso dire, c’è meno distruzione nei livelli e folle lontane si muovono un po ‘più rigidamente.

La qualità delle ombre ridotta ad alta  ti darà anche un leggero  aumento di circa il 2%  senza alcun vero downgrade alla grafica. Devi davvero concentrarti sull’ombra usando la telecamera del gioco per individuare la differenza tra quella e l’impostazione più alta.

Infine,  abbassare SSAO su alto  non sarà evidente a meno che tu non stia cercando di fare scatti di alta qualità, e si ottiene un netto  aumento delle prestazioni del 5% .

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *