Aggiornamento del BIOS: come aggiornare in modo sicuro il firmware

Il PC non funziona come dovrebbe? Forse hai bisogno di un aggiornamento del BIOS … Sia che tu stia aggiornando la tua CPU Intel o AMD al modello più recente, sia che tu stia tentando di diagnosticare l’origine dell’instabilità del tuo sistema, l’aggiornamento del firmware di base del tuo PC è un ottimo posto per iniziare la risoluzione dei problemi. Non ha senso avere una delle migliori schede grafiche  se si utilizza un firmware datato e instabile. Quindi, ecco la nostra guida su come eseguire un aggiornamento del BIOS sulle migliori schede madri da gioco di MSI, Gigabyte, Asus e ASRock rapidamente e, soprattutto, in sicurezza.

The BIOS, or Basic Input Output System, is the crucial low-level interconnect between your motherboard, the componentry plugged into it, and your OS. This firmware stored locally on the board initialises everything plugged into the mobo’s I/O, and is crucial to the smooth operation of your PC, from your CPU to storage to RAM. Think of it as the system governing the highway between all your computer’s most important components.

Se si verificano problemi di diagnostica hardware difficili, instabilità del sistema frustrante o semplicemente non è possibile aumentare la velocità della memoria, è particolarmente importante assicurarsi che il firmware del BIOS della scheda madre sia aggiornato con l’ultima versione dall’appropriato produttore. Le prestazioni, la stabilità e la compatibilità del tuo sistema possono dipendere da questo: sì, hai letto bene, può aumentare gli fps nel tuo gioco. Tutto ciò di cui hai bisogno per il processo è una connessione Internet, una chiavetta USB e 10 minuti di riserva.

Ma se il tuo sistema è allegro e funziona come previsto, è meglio lasciarlo abbastanza bene da solo. Mentre un aggiornamento del BIOS è più semplice e affidabile che mai, se il tuo sistema subisce un’improvvisa perdita di alimentazione a metà del processo, potrebbe essere spento per la tua scheda madre. Se non è rotto, non aggiustarlo. Se è necessario aggiornare il BIOS e si desidera essere particolarmente cauti, è possibile verificare che non vi siano interruzioni di corrente pianificate nella propria zona prima di procedere con l’aggiornamento.

Annotare anche le impostazioni del BIOS o i valori di overclock prima di intraprendere il seguente processo di aggiornamento poiché verranno cancellati durante l’installazione.

A seconda che diventi rosso o blu nel dibattito tra AMD e Intel, il processo di aggiornamento del BIOS può variare. È particolarmente importante mantenere aggiornate le schede madri AM4 per migliorare il supporto della memoria e la compatibilità con i più recenti processori AMD Ryzen 2000 e AMD Ryzen 3000 . E se hai una scheda madre AM4 o LGA 1200, il tuo produttore potrebbe aver rilasciato un aggiornamento del BIOS che abilita il supporto per un aggiornamento della CPU all’ultimo AMD Zen 3 e ai prossimi processori Intel Rocket Lake-S : alcune delle migliori CPU da gioco che puoi ottenere nel modo giusto adesso.

TROVA LE SPECIFICHE DEL TUO SISTEMA

Per aggiornare il BIOS è necessario conoscere esattamente la marca e il modello della scheda madre. È abbastanza facile da trovare con un rapido viaggio a Informazioni di sistema.

Per trovare la marca e il modello della scheda madre:

  • Premi il tasto Windows
  • Digita “msinfo” nella barra di ricerca
  • Premi Invio

Le informazioni in “Prodotto BaseBoard” sono il modello della scheda madre, sopra, il produttore della scheda madre. Un po ‘più in alto c’è anche “BIOS Version / Date”, prendi nota di questo per il confronto con l’ultimo BIOS del produttore nel passaggio successivo.

 

SCARICA L’ULTIMO FIRMWARE BIOS

Successivamente, scarica il firmware BIOS appropriato per il tuo sistema dalla pagina del prodotto del produttore. Anche se questo processo varia in base al produttore, dovrebbe essere abbastanza facile da individuare dal tuo motore di ricerca preferito con le informazioni sulla scheda madre sopra – digitando la marca e il modello della tua scheda madre seguito dalla parola “firmware” di solito fa il trucco.

Dopo aver scaricato l’ultimo BIOS, estrarre il file come richiesto e copiarlo nella directory principale (non in una cartella separata) della chiavetta USB. In questo modo sarà più facile trovarlo quando lo cerchi in un secondo momento e ricorda di non rinominare affatto il file o il tuo PC si confonderà.

L’UEFI del produttore della scheda madre potrebbe consentirti di scaricare e installare un file di aggiornamento del BIOS direttamente dal Web dall’interfaccia. È utile se non hai una chiavetta USB a portata di mano, ma preferiamo giocare sul sicuro con una fidata chiavetta USB.

I dettagli più fini del processo di aggiornamento del BIOS variano tra i produttori, ma le basi sono le stesse di chiunque abbia costruito la lastra di circuito stampato che abita il tuo PC – se non hai nessuno dei marchi di schede madri in questo elenco, il processo dovrebbe essere abbastanza simile comunque.

 

AGGIORNAMENTO BIOS ASUS

Le schede madri Asus variano leggermente in base al marchio. Nello specifico, le tavole a marchio ROG sono di natura particolarmente rossa e nera. Indipendentemente da ciò, il processo è più o meno lo stesso. Per un aggiornamento del BIOS Asus:

  • Scarica l’aggiornamento del BIOS per la tua scheda madre dal sito web ASUS.
  • Dopo aver riavviato il PC, schiaccia il tasto CANC il più umanamente possibile. Non necessariamente richiesto, ma la tradizione lo richiede.
  • Premi F7 per aprire la “modalità avanzata”.
  • Vai a Strumenti.
  • Apri Asus EZ Flash 3.
  • Seleziona la tua chiavetta USB con il file BIOS estratto dall’elenco dei dispositivi di archiviazione.
  • Seleziona il file BIOS e conferma che desideri leggere questo file.
    Conferma di voler aggiornare il BIOS.

Attendi il completamento del processo di aggiornamento. NON SPEGNERE IL PC finché non sei sicuro al 100% che l’aggiornamento sia terminato. L’aggiornamento del BIOS non è così terrificante come una volta, ma tagliare la potenza a metà di un aggiornamento del BIOS è un modo infallibile per creare un nuovo e costoso fermacarte.

Infine, riapplica le impostazioni che hai annotato in precedenza, assicurandoti di abilitare le impostazioni XMP per sbloccare il pieno potenziale della tua memoria.

 

AGGIORNAMENTO DEL BIOS MSI

Stessa offerta come sopra, ma menu leggermente diversi. Per un aggiornamento del BIOS MSI:

  • Scarica l’aggiornamento del BIOS dal sito MSI.
  • Al riavvio del PC, avvia il BIOS premendo continuamente il tasto CANC. O solo una volta al momento giusto. Ad ogni modo, sei dentro.
  • Passa a M-Flash e accetta di riavviare automaticamente il sistema in modalità Flash.
  • Seleziona l’unità USB con il file BIOS estratto in precedenza.
  • Seleziona il file BIOS.
  • Accetta la richiesta.
  • Riapplica le tue impostazioni.

 

AGGIORNAMENTO DEL BIOS GIGABYTE

Per un aggiornamento del BIOS Gigabyte:

  • Scarica l’aggiornamento del BIOS corrispondente per la tua scheda madre dal sito Web di Gigabyte .
  • Dopo aver riavviato il PC, premi il tasto CANC per Kingdom Come. Puoi anche passare direttamente a Q-Flash, l’utilità flash BIOS di Gigabyte, premendo direttamente il tasto END durante l’avvio con la maggior parte delle schede Gigabyte.
  • Passare a Q-Flash: potrebbe essere necessario premere il tasto ALT per visualizzare il collegamento Q-Flash dal menu del BIOS.
  • Seleziona Aggiorna BIOS
  • Seleziona il BIOS estratto dall’unità di archiviazione
  • Premere INVIO e accettare di aggiornare il BIOS
  • Sii paziente e lascia che il tuo PC faccia il suo dovere.
  • Riapplica le impostazioni.

AGGIORNAMENTO BIOS ASROCK

Di nuovo, il processo di aggiornamento del BIOS per una scheda madre ASRock è abbastanza simile:

  • Vai al sito ASRock e scarica il file di aggiornamento del BIOS corretto.
  • Riavvia il PC e premi F2 continuamente per accedere al BIOS. Pensavi che sarebbe stato di nuovo il tasto CANC, vero?
  • Vai al menu “Strumenti” e fai clic sull’utilità “Flash istantaneo”.
  • Questo dovrebbe elencare l’unità USB su cui hai scaricato l’aggiornamento del BIOS. Selezionalo e lascia che faccia il suo lavoro.
  • Riapplica le impostazioni del BIOS che potrebbero essere cambiate dopo l’aggiornamento.

Questo è tutto ciò che serve per aggiornare il tuo BIOS. Un’esperienza relativamente semplice e indolore da quando UEFI è arrivato sulla scena e che potrebbe alleviare alcuni di quei problemi hardware imbarazzanti e non diagnosticabile, espandere drasticamente la compatibilità della CPU e persino ottenere quei frame extra.

Se ti ritrovi a desiderare di più dal tuo PC, tuttavia, ti insegneremo  come overcloccare CPU e GPU . Non è così spaventoso come potrebbe sembrare e può fare la differenza nella tua esperienza di gioco.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *